Home / COME RISPARMIARE / Come Risparmiare Giga

Come Risparmiare Giga

Esistono alcuni semplici trucchi da mettere in pratica quando ci si trova sprovvisti della rete WiFi, in modo tale non solo da riuscire a risparmiare giga, ma anche denaro sul costo della ricarica telefonica.

Semplici attività come guardare un video musicale sul canale di YouTube, collegarsi ed operare sull’applicazione di Facebook, servirsi delle applicazioni gaming e scambiarsi file multimediali con i propri contatti in assenza di copertura WiFi, va ad incidere sul consumo totale dei giga a disposizione.

La quantità dei giga messa a disposizione dalle singole compagnie telefoniche, in correlazione ai piani tariffari in abbonamento a decadenza settimanale o mensile, non oltrepassa quasi mai grandi risorse al contrario dei minuti di chiamata e SMS invece.

Quante volte ci è capitato di oltrepassare la tanto temuta extrasoglia dei giga a disposizione? Come tutti ormai sanno in caso di superamento della soglia si dovrà attendere il rinnovo automatico della propria promozione, oppure richiedere un surplus di giga attraverso un pagamento extra.

Al fine di evitare questa eventualità potranno essere messi in pratica alcuni accorgimenti essenziali che andremo di seguito ad elencare.

 

TRUCCHI PER RISPARMIARE GIGA SUL PROPRIO DISPOSITIVO

SERVIRSI DEL WIFI: anche lontano da casa è possibile servirsi della rete WiFi gratuita messa a disposizione da diversi comuni italiani, nonché da quasi tutti gli esercizi pubblici ormai. L’unica cosa che si dovrà fare è richiedere la password, mentre in molti esercizi commerciali, ad esempio nel settore della ristoranzione, è facile trovare il codice gratuito di accesso all’interno della carta del menù. In questo modo si evità di consumare inutili giga attivando la rete del dispositivo.



SERVIRSI DEL BLUETOOTH: utilizzare la tecnologia del bluetooth per lo scambio di file multimediali in presenza dell’utente destinario può aiutare il risparmio del consumo di giga. Un metodo arcaico ma pur sempre efficace.

IMPOSTARE UN LIMITE PER LE VIDEOCHIMATE E LO STREAMING FUORI CASA: guardare video o scaricare i file desiderati attraverso l’opzione streaming senza il supporto della linea WiFi può ridurre drasticamente la disponibilità dei giga, azzerrando persino il totale del piano tariffario a disposizione. Lo stesso discorso ha valenza per le video chiamate in assenza di copetura WiFi, rischiando di incidere irrimediabilmente sui giga complessivi della propria offerta.

UTILIZZARE SPECIFICI BROWSER: esistono alcuni browser in grado di limitare il consumo del traffico dati per la navigazione in internet, ad esempio la piattaforma “Opera mini” che consente di ridurre i consumi fino al 90% sul normale utilizzo. Questo sistema consente persino di comprimere i dati, come i file video, accedendo direttamente dalle impostazioni. Allo stesso modo anche “Uc browser” consente di ridurre il consumo. Direttamente da Chrome invece sarà possibile selezionare “riduci l’utilizzo dei dati” attraverso le impostazioni, risparmiando il 30% dei consumi, ad una velocità di navigazione inferiore.

EVITARE GLI AGGIORNAMENTI AUTOMATICI: fuori casa e in assenza di una copertura WiFi sarà necessario disattivare tutti gli aggiornamenti autmatici e upload, causa di un consumo eccessivo di giga.

CONSUMO RIDOTTO WHATSAPP: anche fuori casa ci si affida generalmente all’applicazione di messaggistica di WhatsApp per l’invio di messaggi di testo e file multimediali. Attraverso le impostazioni sarà possibile risparmiare giga selezionando la voce “consumo dati ridotto” e “quando connesso tramite WiFi” per quanto riguarda invece il downoad di file multimediali.

APPLICAZIONI IN BACKGROUND: le applicazioni presenti sul proprio dispositivo consumano giga anche quando inattive dal nostro utilizzo. Accedendo alle impostazioni del telefono sarà possibile attivare la voce “limita dati in background”.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *